ItaliaBrescia, piccolo gioiello lombardo

10/07/2017 - 00h

Brescia sorge ai piedi delle Prealpi, in epoca imperiale romana, ebbe un certo periodo di splendore; durante il Medioevo fu ducato longobardo e poi libero comune. Oggi è una città industriale e commerciale.

La città è conosciuta anche come la "Leonessa d'Italia" per la sua resistenza forte e coraggiosa durate le famose "dieci giornate". Fu Alerdo Alerdi a conferirle tale appellativo, Giosuè Carducci, in seguito, lo rese famoso.

Brescia è una città con duemila anni di storia ed è un misto di antico e moderno che convivono insieme. In essa è presente il sito Unesco romano-longobardo e la prima metropolitana costruita in una piccola-media città, il Capitolium e il teleriscaldamento, il Monastero di Santa Giulia e il termoutilizzatore,le Piazze Veneziane e le acciaierie, il Castello Visconteo  e due Università.

Brescia la si può ammirare dalle colline del Ratto e Picastello, dai collii Ronchi, dallo splendido  monte Maddalena e dal colle di San Giuseppe.

La si può assaporare, passeggiando nel silenzio della valle di Mompiano, oppure, passeggiando sotto i portici di via X Giornate o negli splendidi parchi, visitando le creative bottege di via Cattaneo, via Tosio, via Trieste.

Passeggiando per il centro storico, si possono notare i marciapiedi  in pietra serena e in granito. Tracce romane si posso ammirare sulle facciate dei palazzi e nei cortili interni trasformati in veri e propri giardini. 

A Brescia, si devono assolutamente visitare il Tempio Capitolino di epoca romana, in via Musei;  il Broletto, uno dei più bei palazzi comunali lombardi che si affaccia in Piazza del Duomo; il fastoso Duomo rinascimentale; la rinascimentale Piazza della Loggia dove avvenne la strage il 28 maggio 1974; Piazza della Vittoria realizzato negli anni '30 di ispirazione fascista, il Monastero di Santa Giulia, sede del museo cittadino dove tra le numerose opere d'arte conservate, vi è la Vittoira Alata e la Croce di Desiderio; il Castello sul colle Cidneo, con la sua imponente massa in pietra, il ponte levatoio e la torre dei prigionieri.

Infine, da Brescia parte e arrivala storica gara con le auto d'epca della "Mille Miglia

Articolo tramite: sharenews.it

Tags
bresciagioiello lombardocittà
CONSIGLIATI